Trovare nuovi clienti con LinkedIn è fondamentale per chi vuole creare un profilo personale o aziendale; infatti, una grande fetta di iscritti cerca nuovi contatti da trasformare in cliente e, purtroppo, si assiste a vere e proprie catastrofi per raggiungere questo obiettivo.

LinkedIn è il social network per eccellenza nei rapporti professionali. In quanti hanno provato ad inviarti messaggi in chat a fine commerciale appena hai accettato il loro contatto?LinkedIn è uno strumento potente e, se usato con superficialità, rischi di danneggiare il tuo brand.

Ecco perché Studio TPH ha deciso di riassumere alcuni consigli per trovare nuovi clienti con LinkedIn. Alla base di tutto rimane sempre l’inbound marketing, ovvero l’insieme delle strategia digitali atte a farsi trovare da chi è interessato ai nostri servizi e prodotti, facendoli diventare prima dei contatti e successivamente dei clienti.

Ottimizza il tuo profilo
Iniziamo dai fondamentali. Occorre ottimizzare il proprio profilo attraverso tre passaggi.

Il primo è quello visual, ovvero scegliere una copertina e un avatar. L’avatar è importante in quanto rappresenta la tua immagine professionale. Un nostro consiglio? Scegliere una foto o un immagine che sia in grado di descrivere la tua attività o il tuo profilo nel miglior modo possibile, in quanto LinkedIn è un luogo aperto e gli altri utenti giudicheranno il tuo profilo dalla tua immagine. Suggeriamo di utilizzare www.snappr.co che rilascerà una valutazione severa ma al contempo giusta.

Il secondo passaggio è relativo alle testimonianze, ai feedback ricevuti dai clienti. Puoi chiedere a quest’ultimi di lasciare un’opinione oggettiva (senza esagerare, però!) in quanto le testimonianze devono essere genuine.

Terzo ed ultimo passaggio, ma anche il più importante: le informazioni. Occorre essere precisi e selettivi, senza aggiungere tutti i lavori svolti nella tua vita, in quanto al potenziale cliente o nuovo datore di lavoro, interessa sapere dove hai lavorato ultimamente o che mansione hai ricoperto, ovvero descrivi con attenzione i lavori che potrebbero interessare ai Lead, metti in evidenza ciò che vale.

Cerca le persone giuste
Il tuo profilo è buono; ora occorre interagire con le persone che potrebbero essere interessate alle tue competenze. La soluzione più semplice è cercare su LinkedIn tutto ciò che riguarda il tuo lavoro. Ti occupi di grafica? Utilizza il motore interno al sito digitando le keyword facenti parte il tuo universo lavorativo e inizia a seguire le persone che ti sembrano interessanti.

Evita di mettere “Mi Piace” a caso per ottenere qualche visita in più al tuo sito. Occorre individuare le persone giuste stringendovi un primo rapporto e presentandoti nel migliore dei modi. Identica cosa può essere fatto nelle community a tema, cercando contatti e seguendo i gruppi i più attivi. Saranno importanti più avanti per lavorare sul comment marketing.

Creare contenuti con LinkedIn Pulse
Questo è uno strumento basilare per trovare nuovi clienti con LinkedIn. Una volta creato e ottimizzato il profilo è giunto il momento di investire il tuo tempo in ciò che conta veramente: il contenuto utile alle persone che vuoi raggiungere. Con LinkedIn Pulse hai la possibilità di creare una sorta di blog del tuo profilo. Devi scrivere e pubblicare articoli interessanti per attirare persone che potrebbero, un domani, diventare tuoi nuovi clienti. Il bello di LinkedIn Pulse è che hai disponibile sin da subito una platea di potenziali lettori già pronta!

Come trovare nuovi clienti con LinkedIn
LinkedIn Pulse ti offre un editor semplice e immediato. Hai la possibilità di aggiungere foto e video e strumenti per dare al testo una buona leggibilità.
La creazione di nuovi contenuti è ideale effettuarla sia su LinkedIn Pulse sia sulla propria bacheca, così da attirare persone sul tuo profilo. Se eseguirai un buon lavoro avrai l’opportunità di portare sul tuo profilo traffico di qualità, in quanto l’autoreferenziarsi è molto dannoso.

Il Comment Marketing

La tua ricerca di potenziali contatti ti ha portato buoni risultati? Benissimo. Ora arriva il momento di lavorare sempre sui contenuti, ma questa volta devi farlo nei commenti, poiché anche questi sono fondamentali (se non decisivi) nel percorso per trovare nuovi clienti su LinkedIn. Il concetto di comment marketing parte dal blogging e si espande sui social per arrivare a una conclusione: devi partecipare alla vita della community.
Occorre farlo in modo preciso, quasi scientifico. Segui i gruppi più attivi e le persone giuste, Dai risposte di qualità alle domande che vengono poste, e altrettanto stimola gli altri membri della community con domande interessanti.

Creare una tua community

Un ultimo importante aspetto per trovare nuovi clienti su LinkedIn, è la fondazione di una community, ovvero un gruppo personale, deve riunirai persone interessate ad un argomento. E’ vero, non sarà facile, in quanto le community spesso vengono invase da utenti che spammano ovunque; è per questo che la tua presenza come mediatore è fondamentale. Dovrai essere il primo a promuovere contenuti di qualità mantenendo la discussione incentrata sul topic del gruppo.

Trovare nuovi clienti con LinkedIn: è possibile?

La domanda è questa: è possibile trovare nuovi clienti con LinkedIn? In che modo? Basta aprire un profilo per ritrovarsi con la casella email piena di nuovi contatti di posta? No, non funziona così: devi essere partecipe e presente nella community. E devi attirare i contatti intorno al tuo nome, che deve essere curato e presentabile. Ma soprattutto utile. Il concetto di inbound marketing si espande e abbraccia anche la tua attività su LinkedIn.
Per individuare nuovi lead devi cercare, selezionare, stringere rapporti virtuali e pubblicare grandi contenuti.
Se hai trovato questo contenuto interessante, ti invitiamo a visitare il nostro sito web www.studiotph.com ed iscriverti alla nostra newsletter. Riceverai periodicamente aggiornamenti sul mondo della comunicazione, suggerimenti su come migliorare la tua immagine ed offerte speciali riservate solo agli iscritti.